Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Soci Sostenitori

Scopri le principali aziende operanti nel Controllo della Contaminazione Ambientale che supportano le attività di ASCCA...

Leggi tutto...

ASCCA News

La rivista che offre al lettore articoli tecnici, case history e rubriche tecnico-commerciali sui fenomeni della contaminazione ambientale...

Leggi tutto...

Giornate / Eventi

Scoprite i corsi, i workshop e le esposizioni organizzati in giro per il mondo e dedicati al mondo del controllo della contaminazione ambientale…

Leggi tutto...

Formazione professionale

Scopri i corsi di formazione per operatori in clean room organizzati dal Politecnico di Milano con il patrocinio di ASCCA...

Leggi tutto...


Flash News

  • Medicina Rigenerativa e Terapie Avanzate

    Castel Bolognese 22-23 Novembre 2018
    Dall’esperienza di Comecer nasce una due giorni dedicata alla medicina rigenerativa e alle terapie avanzate.Tutti i partecipanti potranno conoscere lo stato dell’arte, condividere con alcuni dei principali attori delle terapie avanzate le problematiche affrontate e risolte e scoprire la nuova tecnologia sviluppata da Comecer.
    L’evento è gratuito e a posti limitati
    Programma e modulo di partecipazione
    La giornata è patrocinata da ASCCA

  • Corsi di Formazione Professionale 2019

    Anche per il 2019 il Politecnico di Milano organizza i corsi di formazione professionale. Scoprite le nuove date

ISO 14644-3:2005 - Nuovo draft

Il prossimo 9 marzo 2017 terminerà il periodo per la discussione del draft della ISO 14644-3:2005 (Clean room and associated controlled environments - Part 3 - Test methods). Il draft pubblicato il 16 dicembre 2016, è attualmente disponibile presso la IEST.

Le recenti modifiche della Parte 1 (Classificazione) e Parte 2 (Monitoraggio) della serie 14644 hanno obbligato ad aggiornare la versione del 2005 della parte 3. La bozza mette in evidenza i metodi di provi adeguati per misurare le prestazioni di una camera bianca o di ambienti connessi. Riportiamo quelle che, al momento, sono le principali novità

- trasferimento dei test per la classificazione della concentrazione particellare dalla parte 3 alla parte 1, per quanto riguarda le macroparticelle, e alla parte 12 per quanto riguarda le nanoparticelle (definite in precendete "particelle ultrafini").

- cambiamenti significativi nelle procedure per le prove di tenuta dei filtri installati usando un contatore di particelle discreto (DPC)

- aggiunta di una metodologia di prova per verificare l'effetto protettivo di un flusso d'aria destinato a separare due aree con diversa classificazione. Il test viene eseguito assicurando una concentrazione sufficiente nell'area di classe inferiore (presa come riferimento) e misurando la concentrazione nella zona protetta (di classe superiore)

Il draft è disponibile presso IEST (http://www.iest.org/Standards-RPs/ISO-Standards/ISO-14644-Standards/ISO-14644-3)

 

 

 

Stampa Email